World Parkinson Day Italy

Domenica 11 aprile 2021 Ore 10-13 e in replica 22-01, canale 810 della TV satellitare del bouquet di Sky in tutta Europa - In streaming su welltv.eu/it/diretta-live ed anche su Facebook pagina di Parkinson Sport - sul canale Youtube di Parkinson Sport

Traduzione simultanea Ita-Eng-Ita Conduce in studio: Francesca Mori

00 Days
00 Hours
00 Mins
00 Secs

Sunday 11 April 2021 10-13 and in rerun 22-01, channel 810 of the satellite TV of the Sky bouquet throughout Europe - Streaming on welltv.eu/it/diretta-live and also on Facebook page of Parkinson Sport - on Parkinson Sport Youtube channel

Simultaneous translation Ita-Eng-Ita Leads to the studio: Francesca Mori

00 Days
00 Hours
00 Mins
00 Secs


Muoversi verso la cura. 

Un motto che riassume in sé una forte volontà di cambiamento.

La necessità di guardare il Parkinson da un punto di vista inedito: vivere la malattia come una sfida, come un percorso personale e collettivo da affrontare con spirito di squadra e con un approccio attivo. 

L’obiettivo è cercare gli strumenti per migliorare sempre di più la qualità di vita dei pazienti, dei loro caregivers e prepararli nel miglior modo alle nuove prospettive terapeutiche. 

Il primo passo da compiere è scardinare un luogo comune. 

Il Parkinson non è una malattia della senilità, si stima che in Italia ne soffrano circa 400mila persone, tra cui molti giovani. È a loro che chiediamo di uscire, di affacciarsi alla vita e di seguirci. La strada verso la cura ci aspetta.


Moving towards the cure.

A motto that sums up a strong desire for change.

The need to look at Parkinson's from a new point of view: living the disease as a challenge, as a personal and collective path to be faced with team spirit and with an active approach.

The goal is to seek tools to improve the quality of life of patients and their caregivers more and more and prepare them in the best possible way for new therapeutic perspectives.

The first step is to unhinge a cliché.

Parkinson's is not a senility disease, it is estimated that about 400 thousand people suffer from it in Italy, including very young people. It is to them that we ask to go out, to look out into life and to follow us. The road to cure awaits us.

 

World Parkinson Day

L’11 aprile in tutto il mondo si celebra il World Parkinson’s Day. L’associazione Parkinson&Sport e il Comitato Italiano Associazioni Parkinson uniscono le forze per Movement to the Cure, un evento pensato per arricchire con visioni e orizzonti innovativi il dibattito internazionale sul Parkinson, sugli strumenti per affrontarlo e sulle possibilità di cura. 

 Sport e Comunicazione

I due i macrotemi che faranno da filo conduttore nelle due ore di diretta ospitate da Well Tv (canale 810 del bouquet di Skye tv  satellitare in tutta europa) – in live streaming sulle piattaforme digitali delle due associazioni – condotte da Stefano Ghidotti, fondatore e presidente di Parkinson&Sport, Francesca Mori, con la traduzione simultanea Ita-Eng-Ita - e arricchite dalle testimonianze offerte dagli interventi degli ospiti in studio e collegati dal mondo.

Lo sport per superare il limite

Lo sport e l’attività motoria giocano un ruolo fondamentale nel contrasto ai sintomi della malattia di Parkinson: migliorano l’equilibrio del corpo, la flessibilità e la scioltezza dei movimenti, ma soprattutto portano benefici evidenti alla mente, aumentando la consapevolezza di sé e delle proprie capacità, riducendo lo stress e stimolando il buon umore.

Fare attività sportiva ci stimola a misurarci con noi stessi e con i nostri limiti. Per chi ogni giorno deve fare i conti con il Parkinson lo sport è un fedele alleato per rallentare il corso della malattia. Ne parleremo con medici e sportivi che incroceranno esperienze e pareri nella prima parte della trasmissione, durante la quale saranno presentati i progetti che Parkison&Sport e il Comitato Italiano Associazioni Parkinson hanno messo in programma per il prossimo biennio.

La comunicazione digitale è un’opportunità

Questo anno, segnato dal dramma della pandemia, ci sta insegnando a reagire, a trovare modi semplici e veloci per restare vicini. Il periodo che stiamo attraversando sta abituando le persone, anche le meno esperte, all’utilizzo degli strumenti telematici e online. Quello che in prima battuta appariva, specialmente per i più anziani, come un disagio, un ostacolo, un problema si è trasformato oggi nell’opportunità di comunicare con estrema facilità, in ogni luogo e in ogni momento.

La seconda parte di Movement to the cure si soffermerà proprio su questi aspetti, svelando le potenzialità del digitale e le possibilità che ci offre nella cura e nell’assistenza ai malati di Parkinson e ai loro caregivers.

World Parkinson day

World Parkinson's Day is celebrated all over the world on 11 April. The Parkinson & Sport association and the Italian Committee of Parkinson's Associations join forces for Movement to the Cure, an event designed to enrich the international debate on Parkinson's with innovative visions and horizons. on the tools to deal with it and on the possibilities of treatment.

Sport and Communication 

The two macro-themes that will be the leitmotif in the two hours of live broadcast hosted by Well TV (digital channel 231) - and in live streaming on the digital platforms of the two associations - conducted by Stefano Ghidotti, and founder of president of Parkinson & Sport, Francesca Mori with simultaneus translation of Manola Savoldi - and enriched by the testimonies offered by the interventions of the guests in the studio and from the world.

Sport to overcome the limit

Sport and physical activity play a fundamental role in combating the symptoms of Parkinson's disease: they improve the balance of the body, flexibility and fluency in movements, but above all they bring obvious benefits to the mind, increasing self-awareness and their abilities, reducing stress and stimulating a good mood.

Doing sports teaches us to measure ourselves with ourselves and with our limits. For those who have to deal with Parkinson's every day, sport is a faithful ally to slow down the course of the disease. We will talk about it with doctors and sportsmen who will cross experiences and opinions in the first part of the broadcast, during which the projects that Parkison & Triathlon and the Italian Committee of Parkinson Associations have planned for the next two years will be presented.

Digital communication is an opportunity

This year, marked by the drama of the pandemic, is teaching us to react, to find quick and easy ways to stay close. The period we are going through is getting people, even the less experienced, accustomed to the use of telematic and online tools. What at first appeared, especially for the elderly, as a discomfort, an obstacle, a problem has now turned into the opportunity to communicate with extreme ease, in any place and at any time.

The second part of Movement to the cure will focus on these aspects, revealing the potential of digital technology and the possibilities it offers us in the treatment and assistance of Parkinson's patients and their caregivers.

Scienza e Ricerca

Vita Associativa - Associative life

Sport e Movimento

SPORT

Parkinsonauti Team

    Il Parkinson non è un marchio di fabbrica genetico. Il Parkinson è un pianeta. E il Parkinsonauta è colui che con curiosità lo esplora per scoprirne gli angoli più bui e remoti e scovarne le bellezze, i paesaggi luminosi.

    Parkinsonauti Team è il nuovo progetto di Parkinson&Sport: una squadra multisport – ciclismo, corsa e nuoto – che potrà competere a livello agonistico nelle granfondo in bicicletta, nelle gare podistiche, nel nuoto, triathlon e paratriathlon.

    L’idea è ribadire il proprio impegno nella promozione dello sport come terapia naturale e come forte elemento di condivisione. Questa è la mission principale dell’associazione Parkinson&Sport, che negli ultimi tre anni ha portato i suoi atleti a partecipare in manifestazioni importanti: la maratona di New York, la 12 Ore Cycling Marathon di Monza, la traversata a nuoto del lago d’Iseo e dello Stretto di Messina.

    Parkinson Games 2022/2023

      Nel 2022 il Parkinsonauti Team potrà rappresentare il nostro Paese ai Parkinson Games di Eindhoven, Olanda, un evento che riunisce atleti con Parkinson provenienti da tutta Europa in un grande momento di sport e aggregazione. In questi mesi Parkinson&Sport e il Comitato Associazioni Parkinson stanno lavorando con una rete di partner internazionali per realizzare un sogno: portare l’edizione 2023 della manifestazione in Italia.

      L’accordo con Fitri.

        Grazie alla collaborazione della Fitri (Federazione Italiana Triathlon), il Parkinsonauti Team sta lavorando per acquisire la categoria specifica per partecipare alle gare di paratriahtlon e poter accedere così ai campionati, in Italia e all’estero

        Bike riding for Parkinson 2021

          Nella "Bike Riding for Parkinson Italy 2020" dieci Parkinsonauti  sono partiti, in bicicletta, da Pavia per raggiungere Piazza San Pietro e arrivare puntuali all’appuntamento con Papa Francesco. Un viaggio di 17 tappe – raccontato in un docufilm che andrà in onda, in anteprima assoluta mondiale, durante la trasmissione - lungo la via Francigena per dimostrare ancora una volta la forza dello sport nel contrastare l’avanzare della malattia.

          Bike Riding for Parkinson Italy torna anche nel 2021 con un nuovo itinerario: questa volta sul tracciato di Vento, la ciclovia che collega Torino a Venezia, e con una squadra di Parkinsonauti che si è più che raddoppiata, saranno 25.

          Parkinsonauti Team

          Parkinson's is not a genetic trademark. Parkinson's is a planet. And the Parkinsonauta is the one who explores it with curiosity to discover its darkest and most remote corners and find its beauties, its luminous landscapes.

          Parkinsonauti Team is the new Parkinson & Sport project: a multisport team - cycling, running and swimming - that will be able to compete at a competitive level in cycling, running, swimming, triathlon and paratriathlon competitions.

          The idea is to reaffirm its commitment to promoting sport as a natural therapy and as a strong element of sharing. This is the main mission of the Parkinson & Sport association, which in the last three years has led its athletes to participate in important events: the New York marathon, the 12 Hours Cycling Marathon of Monza, the swimming crossing of Lake Iseo and of the Strait of Messina.

          Parkinsoniadi of 2022/2023

          In 2022 the Parkinsonauti Team will be able to represent our country at the Parkinsoniadi in Eindhoven, The Netherlands, an event that brings together athletes with Parkinson's from all over Europe in a great moment of sport and aggregation. In recent months, Parkinson & Sport and the Parkinson Association Committee have been working with a network of international partners to make a dream come true: to bring the 2023 edition of the event to Italy.

          The agreement with Fitri.

          Thanks to the collaboration of Fitri (Italian Triathlon Federation), the Parkinsonauti Team was able to acquire the specific category to participate in the paratriahtlon competitions and thus be able to access the championships, in Italy and abroad.

          Bike riding for Parkinson 2021

          In 2020 the Bike Riding ten cyclists left Pavia to reach St. Peter's Square and arrive on time for an appointment with Pope Francis. A journey of 17 stages - told in a docufilm broadcast at the end of the broadcast  in world premiere - along the Via Francigena to once again demonstrate the strength of sport in countering the progress of the disease.

          Bike Riding for Parkinson also returns in 2021 with a new itinerary: this time on the Vento track, the cycle route that connects Turin to Venice.



          COMUNICAZIONE

          Wikiparky TV

            Supportare i pazienti nella raccolta di informazioni riguardanti la malattia, velocizzare i contatti con i medici e ridurre le distanze con le strutture sanitarie. Come? Offrendo agli utenti strumenti semplici per restare connessi, confrontarsi e dialogare.

            La piattaforma di telemedicina Wikiparky è stata pensata per diventare un punto di riferimento nella divulgazione di proposte terapeutiche, informative e formative in merito alle tematiche riguardanti la malattia di Parkinson. Il progetto, lanciato nei mesi scorsi dal Comitato Italiano Associazioni Parkinson, sta generando una vera e propria community nella quale proporre riflessioni, momenti di incontro, corsi di educazione digitale e coaching gratuito.

            Non siete soli

              Non siete soli, promosso in tandem da Confederazione Parkinson Italia e dal Fresco Parkinson Institute, è un corso di formazione a distanza che nelle fasi più dure del lockdown, ha proposto una serie di interventi, condotti da medici ed esperti, sulla gestione dell’emergenza sanitaria da Covid 19 rivolti a persone con malattia di Parkinson, familiari e caregivers.

              Il Parkinson giovanile

              L'aver incontrato la malattia in questo periodo della loro vita, in cui il lavoro, le relazioni sociali, la creazione di una famiglia e dei figli sono centrali. Queste fasi pongono i pazienti di fronte a una serie di domande e di problemi che si riflettono sulla loro condizione di malati che continuerà nel tempo. Un tempo molto lungo, in cui abbiamo capito di poter esercitare il nostro sostegno positivo, coinvolgendoli in attività sportive e di condivisione sociale, che proponiamo come associazioni.

              La scelta di aggregare amici attraverso lo sport nasce anche in relazione a questo scopo. Creare una comunità di riferimento per i giovani che permetta loro di interagire e socializzare con i loro coetanei. Lo scopo è generare nuovi obiettivi condivisi, volti anche a spostare l'attenzione dalla malattia verso nuovi progetti e  speranze, che li aiuteranno a superare paure e difficoltà.

              Una nuova immagine del Parkinson

              La forza delle immagini è, nell’era dei social e della tecnologia, una risorsa potentissima che possiamo utilizzare a nostro favore per generare, nell’immaginario delle persone, una nuova figura che si accenda nella mente quando viene nominata la malattia di Parkinson. 

              Una persona giovane, che fa sport e vive con gioia tutti i momenti della sua vita nonostante la malattia.

              Che si muove fiduciosa verso il suo futuro, impegnandosi per mantenere il suo corpo al meglio della forma fisica, attraverso una stile di vita sano e vitale, consapevole che questo gli permetterà di godere dei benefici della cura appena sarà disponibile.

              Wikiparty TV

              Support patients in gathering information about the disease, speed up contacts with doctors and reduce distances to health facilities. Like? Offering users simple tools to stay connected, confront and talk. The Wikiparky telemedicine platform was designed to become a point of reference in the dissemination of therapeutic, information and training proposals on issues concerning Parkinson's disease. The project, launched in recent months by the Italian Parkinson Associations Committee, is generating a real community in which to propose reflections, meeting moments, digital education courses and free coaching.

              You are not alone

              You are not alone, promoted in tandem by the Confederation Parkinson Italy and the Fresco Parkinson Institute, is a distance training course which, in the hardest phases of the lockdown, proposed a series of interventions, conducted by doctors and experts, on emergency management from Covid 19 aimed at people with Parkinson's disease, family members and caregivers.

              Juvenile Parkinson's

              Having encountered the disease in this period of their life, in which work, social relationships, the creation of a family and children are central, places patients in front of a series of problems that affect their condition sick that will continue over time. A very long time, in which we understood that we could exercise our positive support, involving them in sports and social sharing activities, which we propose as associations.

              The choice of aggregating friends through sport was also born in relation to this purpose, to create a community of reference for young people that allows them to interact and socialize with their peers. The aim is to generate new goals, also aimed at shifting attention from the disease by sharing hopes and projects to overcome fears and difficulties.

              A new image of Parkinson's

              The power of images is, in the age of social media and technology, a very powerful resource that we can use in our favor to generate, in people's imagination, a new figure that lights up in the mind when Parkinson's disease is mentioned.

              A young person, who plays sports and lives with joy all the moments of his life despite the illness.

              Who moves confidently towards his future, striving to keep his body at its best, through a healthy and vital lifestyle, aware that this will allow him to enjoy the benefits of the treatment as soon as it is available.


              BONIFICO

              BY BANK TRANSFER


              Credito Cooperativo di Brescia

              Ass. Parkinson&Sport
              IBAN - IT14E0869254900020000184366

              causale: THE ALINKER



              00 days
              00 Hrs
              00 Mins
              00 Secs

              PROGRAMMA DELL'EVENTO

              10.00 am

              Saluti e presentazione degli ospiti in studio e degli interventi da remoto.                                                        Greeting and presentation of the guest in the studio and in remote

              10.10 am


              - Prof. Pisani  Antonio - PARKINSON GIOVANILE, UNA DIAGNOSI DURA DA ACCETTARE -   
              - YOUTH PARKINSONS DISEASE, A HARD DIAGOSIS TO ACCEPT -

              10.25 am


              - Prof. Bastian Bloem - LO SPORT E LE NUOVE FRONTIERE TERAPEUTICHE, LE 3 REGOLE PER RALLENTARE IL PARKINSON -                                                                                       

              SPORT AND NEW THE NEW THERAPEUTIC FRONTIERS, THE 3 RULE TO SLOW DOWN PARKINSON -

              10.40 am


              - Telefonata a sorpresa - AIUTACI A DONARE THE ALINKER -
              - Surprise phone call HELP US TO DONATE THE ALINKER -

              10.45 am


              - Dott. Giulio Deangeli-  4 LAUREE IN 4 MESI, IL PERIODO PIÙ DIVERTENTE DELLA MIA VITA -                          - 4 DEGREES IN 4 MONTHS, THE MOST FUNNY PERIOD OF MY LIFE -

              10.50 am


              - Prof. Michael Okun -  ENDING PARKINSON, COME POSSIAMO CONTRASTARE L'ESPONENZIALE AUMENTO DEI CASI DEGLI ULTIMI 5 ANNI -
              -
              ENDING PARKINSON, HOW WE CAN TACKLE THE EXPONENTIAL INCREASE IN CASES IN THE LAST 5 YEARS -

              11.00 am


              - Dott. Daniele Volpe - LA FONDAZIONE FRESCO PARKINSON INSTITUTE IN ITALIA E NEL MONDO -                   - THE FRESCO PARKINSON INSTITUTE FOUNDATION IN ITALY AND IN THE WORLD -

              11.05 am


              - Avv. Paolo Fresco - MARLENE JACQUELINE, DUE INCONTRI, UN AMORE, PER LA SOLA GRANDE DONNA DELLA MIA VITA, A LEI HO DEDICATO LA FONDAZIONE FRESCO PARKINSON INSTITUTE -                                              - MARLENE JACQUELINE, TWO ENCOUNTERS, A LOVE, FOR THE ONLY GREAT WOMAN IN MY LIFE, TO HER I HAVE DEDICATED THE FRESCO PARKINSON INSTITUTE FOUNDATION -

              11.15 am


              - Giangi Milesi - USCIRE DAI NOSTRI CONFINI POLITICI E MENTALI, LA COLLABORAZIONE INTERNAZIONALE COME OBIETTIVO -
              - LEAVING OUR POLITICAL AND MENTAL BORDERS, INTERNATIONAL COLLABORATION AS A GOAL -

              11.20 am


              - Giulio Maldacea - IL PORTALE WIKIPARKY.TV LO STRUMENTO GRATUITO E UTILE ALLE FAMIGLIE CON PARKINSON -                      
              - THE WIKIPARKY.TV PORTAL THE FREE AND USEFUL TOOL FOR FAMILIES WITH PARKINSON -

              11.25 am


              - Ruud Overes - DA ATENE AD EINDHOVEN IL VIAGGIO CHE CI PORTERÀ AI PARKINSON GAMES DI AGOSTO 2022 - 
              - FROM ATHENS TO EINDHOVEN THE JOURNEY THAT WILL TAKE US TO THE PARKINSON GAMES IN AUGUST 2022 -

              11.35 am


              - Col.Carlo Calcagni - LO SPORT, LA MIA ARMA MIGLIORE, PER VINCERE LA MIA GUERRA -                                - SPORT, MY BEST WEAPON, TO WIN MY WAR -

              11.45 am


              - Carlo Pittis - THE ALINKER, TORNARE A MUOVERSI AD ALTEZZA DI SORRISO -                                           - THE ALINKER, RETURN TO MOVE AT THE HEIGHT OF A SMILE -

              11.50 am


              - Avv. Neil Mac Leod - PARKINSON E PARATRIATHLON LA  STRADA VERSO LE PARALIMPIADI -                          - PARKINSON AND PARATRIATHLON THE ROAD TO THE PARALYMPICS GAMES -

              11.55 am


              - Stefano Ghidotti - LA SQUADRA E IL VIAGGIO PARKINSONAUTI TEAM, 25 AMICI ALLA "BIKE RIDING FOR PARKINSON ITALY 2021" E NON SOLO...
              -
              THE TEAM AND THE JOURNEY PARKINSONAUTI TEAM, 25 FRIENDS AT THE "BIKE RIDING FOR PARKINSON ITALY 2021" AND NOT ONLY -.

              12.00 am


              - In anteprima mondiale - "NON CI FERMERAI" EMOZIONI E PAESAGGI DALLA "BIKE RIDING FOR PARKINSON ITALY 2020" DOCUFILM con traduzione e sottotitoli in inglese.

              - World premiere - "YOU WON'T STOP US" EMOTION AND LANDSCAPE FROM "BIKE RIDING FOR PARKINSON ITALY 2020" DOCUFILM - with English translation and subtitles.

              12.50 am


              - SALUTI FINALI - RISULTATI DELL'IMPRESA CICLISTICA E DELLA RACCOLTA FONDI
              - FINALE GREETINGS - RESULTS OF THE CYCLING COMPANY AND THE FUNDRAISING

              DICONO DI NOI

              .